TV Facile - l'esperto di TV risponde. Tv digitale, canali tv, programmi tv, tv streaming, digitale terrestre

da un'idea di Digitale Terrestre Facile

tv facile buttone ricerca digitale terrestre
Da un'idea di Digitale Terrestre Facile

Come avere uno streaming senza buffering: la guida completa!

streaming-senza-buffering

Il buffering del tuo video è una delle conseguenze più indesiderate dello streaming. Capita spesso quando guardiamo un film su un televisore che si blocca continuamente non garantendoci di vedere il video in maniera continuativa. Ma lo streaming è un’altra questione. Quando guardi un video, anche un semplice video di YouTube, puoi cadere vittima di problemi di buffering.

Nelle prossime righe scoprirai come ridurre al minimo il buffering quando riproduci uno streaming di un film oppure quando guardi un programma TV online.

Come interrompere il buffering?

Uno dei modi migliori per interrompere il buffering è ridurre tutto ciò che impedisce lo streaming stesso. Pertanto, potresti iniziare a chiudere applicazioni e programmi, soprattutto se questi sono lanciati contemporaneamente sul tuo PC. Anche se le altre applicazioni sono in esecuzione in background, senza fare nulla o ridotte a icona, consumano comunque risorse di sistema. Ad esempio, un’applicazione potrebbe continuamente eseguire il ping di Internet per gli aggiornamenti o scaricare dati in background senza che tu te ne accorga.

Se hai problemi di buffering, inizia a chiudere qualsiasi software non necessario. Oppure, utilizza un software che ti consente di ridurre tutte quei programmi che consumano risorse di CPU e RAM e sospende le loro attività in background.

Un altro modo per evitare il buffering è mettere in pausa temporaneamente il video. Potresti essere tentato dal riavviare immediatamente il video dopo aver fatto le pause per contrastare il buffering. Tuttavia, il nostro consiglio è di mettere in pausa il video per lasciare che si crei uno spazio più grande entro cui il video può continuare. In questo modo, avrai meno interruzioni da affrontare durante la tua visione.

Successivamente, puoi anche ridurre la qualità del video. Più sarà grande il file del video che stai vedendo, maggiori saranno le occasioni di buffering. Pertanto, guarda il film ad una risoluzione inferiore. Piattaforme come YouTube, Netflix e altre consentono di abbassare la risoluzione del video per consentirti una visione senza soluzione di continuità.

Ciò è particolarmente indicato quando stai guardando i video su uno schermo di dimensioni più ridotte e dove la qualità è minore. Infatti, con uno schermo piccolo i tuoi occhi non riusciranno a distinguere le diverse tipologie di risoluzione. Pertanto, se la risoluzione a 1080 non dovesse funzionare, prova quella a 720.

Evitare il buffering intervenendo sulla connessione internet

Un secondo gruppo di soluzioni per evitare il buffering è di intervenire sulla tua connessione internet. Anche quando non usi i dispositivi, il WiFi potrebbe essere sovraccaricato. Ciò può accadere quando hai laptop e smartphone collegati alla stessa connessione internet.

Un’altra soluzione è di utilizzare una connessione Ethernet cablata. Utilizzare il WiFi a casa tua è sicuramente molto più comodo, ma potrebbe non essere la scelta migliore. La velocità del WiFi è sicuramente inferiore rispetto alla velocità con un cavo Ethernet.
Pertanto, qualora tu abbia una rete internet veloce, ma hai ancora problemi di buffering, una soluzione è collegare un cavo al tuo dispositivo.

Non sempre la tua connessione internet è la causa di tutti i mali. Potrebbero esserci problemi anche nel tuo browser web. Il tuo browser, infatti, potrebbe essere sovraccarico di dati temporanei e memorizzati nella cache che in tal modo lo rallentano.

Pertanto, una soluzione è quella di ripulire il tuo browser che implica l’eliminazione dei cookie e la cancellazione dei dati di navigazione. Un browser ottimizzato viene eseguito più rapidamente, il che ridurrà i tempi di buffering.

Qualora il problema fosse la tua rete WiFi, potresti anche necessitare di una configurazione alternativa del tuo modem. Prova a resettarlo ogni tanto. Se ciò non dovesse sortire alcuni effetti, il nostro consiglio è di fare un upgrade e acquistare un modem superiore.

Infine, utilizzare una VPN potrebbe essere una delle migliori soluzioni a tua disposizione. Lo puoi fare solamente con le migliori VPN in commercio. Se utilizzi una VPN, valuta l’acquisto di una opzione più recente e meno obsolete. Prenditi il tuo tempo per valutare le performance di ogni VPN e assicurati che questo non peggiori le tue prestazioni. La VPN è una soluzione che potrebbe migliorare le tue problematiche di buffering video ma, allo stesso tempo, influire sulle prestazioni del dispositivo in tuo possesso.

articoli correlati tv facile streaming, digitale terrestre, tv satellitare

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI

Come vedere YouTube su Smart TV e sulla TV normale

Come vedere YouTube su Smart TV e sulla TV normale

Sei una amante dei video sui gattini? O segui sempre il tuo YouTuber preferito? Sai che puoi vedere YouTube su Smart TV…

Come collegare l’iPhone alla TV?

Come collegare l’iPhone alla TV?

Vuoi scoprire come collegare l’iPhone alla TV? Per farlo basta solo avere a disposizione tutti gli strumenti giusti. La procedura non è…

Le 5 migliori VPN gratis e a pagamento per navigare in sicurezza

Le 5 migliori VPN gratis e a pagamento per navigare in sicurezza

Quali sono le migliori VPN gratis e a pagamento? Cos’è una VPN? A cosa può esserti utile? Perché utilizzarla? Ecco la guida…

NordVPN recensione 2020, le migliori VPN sul mercato

NordVPN recensione 2020, le migliori VPN sul mercato

Sei alla ricerca di un servizio VPN per navigare in modo sicuro e anonimo? Trovi tante offerte e servizi analoghi ma non…

Commenti

Lascia un commento

Devi loggarti per inviare un commento