TV Facile - l'esperto di TV risponde. Tv digitale, canali tv, programmi tv, tv streaming, digitale terrestre

da un'idea di Digitale Terrestre Facile

tv facile buttone ricerca digitale terrestre
Da un'idea di Digitale Terrestre Facile

The Society recensione della nuova Serie TV Netflix

the society recensione netflix

YouMovies.it

Vuoi conoscere la trama della nuovissima serie Tv Netflix? Vuoi leggere una recensione di The Society, serie TV in streaming su Netflix da maggio 2019, e conoscere tutte le curiosità che la riguardano?

Leggi l’approfondimento dell’esperto e la recensione di The Society per conoscere tutto ciò che c’è da sapere sulla nuova serie TV che sta spopolando su Netflix.

The Society recensione della serie Tv Netflix: Trama, episodi e dove vederla.

The Society è la nuova e molto attesa serie Netflix (il trailer della prima stagione è stato diffuso sin dal 29 aprile) caricata sulla famosa piattaforma streaming il 10 maggio 2019: si tratta di un prodotto decisamente young adult, ovvero dedicato e pensato per un pubblico di adoloscenti (ma non solo per loro: la serie, per i suoi momenti di alta tensione e per il tipo di quesiti che pone, è godibilissima e adatta a fruitori di ogni età) e con, come protagonisti, un gruppo di ragazzi che nel loro essere, per molti versi, già indipendenti ma non ancora adulti aspirano a una maggiore libertà.

Per questa ragione, quando si trovano in una realtà parallela che è in tutto e per tutto uguale alla loro però priva di adulti, di istituzioni, di leggi, inizialmente la situazione appare divertente. Ma presto il fac-simile della cittadina in cui vivono, West Ham, nel New England, si trasformerà in uno scenario distopico in cui i giovani dovranno dar fondo a tutte le loro risorse per mantenere un ordine che renda possibile la convivenza. Per farlo, dovranno coalizzarsi fra loro, sviluppare forme di solidarietà  e resistere in forma anche violenta alle ostilità che si diffonderanno presto, come fratture, tra i vari gruppi. Nel frattempo, cercheranno di sbrogliare il mistero, le ragioni per cui si trovano in un mondo senza genitori e senza regole e come uscirne.

Nel teaser di The Society vediamo una dei protagonisti cercare disperatamente di contattare sua madre: da nove giorni infatti non vi è più alcuna traccia di adulti e la situazione sta rapidamente precipitando. La prima stagione della serie è composta da dieci puntate, ciascuna tra i 40 e i 50 minuti, tutte disponibili sulla piattaforma streaming a partire da venerdì 10 maggio. Un prodotto televisivo che, a causa del mistero all’origine dell’isolamento dei giovani, dello scenario desolato che fa sì che i personaggi debbano darsi nuove regole e forme di organizzazione sociale, porta il pensiero dello spettatore alla famosa serie TV Lost e, anche se solo marginalmente, a prodotti cinematografici come Maze Runner.

Ma l’elenco delle serie TV distopiche con cui sono rintracciabili punti di contatto potrebbe essere molto lungo: ciò che rende The Society un’anomalia è proprio l’età dei suoi protagonisti, il momento sfumato dell’adolescenza, epoca di continui cambiamenti, di emotività portata al parossismo.

The Society, principali fonti d’ispirazione: da Il pifferaio di Hamelin a Il signore delle mosche

La serie Tv, scritta da Christopher Kayser, già creatore di Party of Five, e diretta da Marc Webb (alla regia anche della serie Tv Limitless) e da Tara Nicole Weyr si ispira infatti ad altre narrazioni. Se da una parte, il soggetto è debitore dell‘antica fiaba tedesca Il pifferaio di Hamelin (inizialmente gli autori avevano pensato al titolo Hamelins), dall’altra, The Society si configura in tutto e per tutto come una versione moderna di The Lord of the Flies (Il signore delle mosche), il celebre romanzo del 1954 dello scrittore Premio Nobel William Golding.

Anche in quest’opera troviamo un gruppo di studenti borghesi e di buona famiglia che si ritrovano a coabitare su un’isola deserta, senza alcuna autorità adulta a cui far affidamento né alcuna istituzione politica e sociale che ne salvaguardi la convivenza pacifica. I giovani inizialmente si mettono all’opera tentando di governarsi e auto-organizzarsi dandosi regole precise ma ben presto, a prendere il sopravvento, saranno i peggiori istinti umani, precipitandoli in un vortice di violenza e bestialità. Come nel libro di Golding, in The Society, nonostante gli sforzi dei ragazzi, qualcosa non funziona, la situazione precipita e i protagonisti si trovano a dover fare i conti con il lato più oscuro della natura umana.


richiedere film serie tv netflixCome richiedere Film e Serie Tv a Netflix?

Come fare a richiedere a Netflix nuovi film e nuove serie Tv? Come suggerire a questo gigante dell’intrattenimento nuovi titoli da aggiungere al suo catalogo?

>> Segui la guida dell’esperto


The Society, personaggi e cast

Tra i personaggi più importanti di The Society troviamo Allie Pressman (interpretata da Kathryn Newton), ragazza timida e insicura, che vive nell’ombra di Cassandra (Rachel Keller), sua sorella maggiore, fanciulla popolare, dal carattere forte e considerata una vincente. Il personaggio di Allie, nel corso della serie, subirà un’evoluzione, dovendosi confrontare con scelte e responsabilità importanti. Il suo migliore amico, per cui ha una cotta, è Will (Jaques Colimon), giovane outsider.

Tra gli altri personaggi-chiave di questa prima stagione troviamo: il bello ma insignificante Harry Bingham (Alex Fitzalan), animato da una forte rivalità nei confronti di Cassandra; la sua fidanzata Kelly (Kristine Froseth); i fratelli Campbell e Sam Eliot (rispettivamente interpretati da Toby Wallace e Sean Berdy), cugini di Allie e Cassandra. Il primo, sociopatico e problematico, si sente derubato delle attenzioni che gli spettano a causa dell’handicap del fratello, mentre il secondo è un ragazzo sordo, dolcissimo e intelligente, crudelmente consapevole del proprio deficit.

Becca Gelb (Gideon Adlon) è invece una fanciulla tenace e generosa, intenta a dare di sé un’immagine forte che nasconde le fragilità dovute a un contesto familiare difficile. Oltre a loro, abbiamo modo di conoscere la coppia formata da Helena (Natasha Liu Bordizzo) e il quarterback della squadra di football Luke (Alexander MacNicoll);  il mago del computer Gordie (Jose Julian), la fragilissima Elle (Olivia DeJonge) e Grizz (Jack Mulhern), spiritoso, colto e dalla personalità complessa, che nel nuovo ordine rivestirà un ruolo importante.

Tutti loro, attraverso le prove difficili che si troveranno a condividere, saranno l’anima e il centro di questa serie TV Netflix che, appena uscita, ha già una foltissima schiera di fan tra i giovani di tutto il mondo. Buona visione!

Ti è piaciuto l’articolo? Continua a seguire l’esperto, leggi le ultime news di Tv Facile.

Vuoi essere aggiornato sul mondo della TV? Iscriviti alla nostra newsletter o seguici sulla nostra pagina Facebook.

 

articoli correlati tv facile streaming, digitale terrestre, tv satellitare

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI

Come richiedere Film e Serie Tv a Netflix?

Come richiedere Film e Serie Tv a Netflix?

Da Stranger Things a 13 Reasons Why passando per Narcos e House of Cards: sono molti i titoli di successo lanciati anche…

Black Mirror 5 quando esce su Netflix

Black Mirror 5 quando esce su Netflix

Quando esce Black Mirror 5? La quinta stagione della serie TV targata Netflix quando sarà disponibile in streaming? Segui la guida dell’esperto…

Come vedere Netflix su TV non Smart?

Come vedere Netflix su TV non Smart?

Come puoi vedere i tuoi programmi preferiti di Netflix su un Tv non smart? È possibile collegare un dispositivo con Netflix?  …

Migliori Serie Tv Netflix da vedere in streaming a giugno 2019

Migliori Serie Tv Netflix da vedere in streaming a giugno 2019

Sei curioso di scoprire le migliori serie TV su Netflix in streaming nel mese di giugno 2019? Vuoi conoscere i trailer, le…

Commenti

Lascia un commento

Devi loggarti per inviare un commento