Menu
esperto

Switch-off Toscana: quale Decoder acquistare per la Tv Digitale Terrestre?

decoderinfoLa tv digitale terrestre sta arrivando nella regione della Toscana! Dal 7 novembre al 23 novembre saranno attivati tutti i canali digitali (Vedi qui il calendario dello Switch-off in Toscana). Se non hai già provveduto, per continuare a vedere la televisione, urge un adeguamento tecnologico!

Ma per ricevere le nuove trasmissioni digitali non occorre diventare esperti di tecnologia televisiva. Se possiedi un vecchio tv analogico, e non sei intenzionato a sostituirlo, basta dotarsi un decoder per il digitale terrestre da collegare al televisore. Logicamente ogni apparecchio tv in casa dovrà essere dotato di decoder.

Ma quale decoder scegliere? E soprattutto qual sintonizzatore è adatto alle tue esigenze e alle tue tasche? L’esperto di digitaleterrestrefacile.it ti guida alla scelta per l’acquisto del decoder adatto ai tuoi gusti televisivi.

Innanzitutto l’esperto ti consiglia l’acquisto dei sintonizzatori contrassegnati dal bollino DGTVi, che garantiscono il livello delle caratteristiche tecnico-qualitative dei ricevitori a tutela del consumatore. I bollini DGTVi sono 5: quello grigio indica i decoder più economici, quello blu certifica i decoder che possono ricevere anche le pay-tv, quello silver contrassegna i decoder HD per le pay-tv, e quello gold indica quei modelli più accessoriati e costosi, dotati di interattività con Internet, alta definizione e pay-tv.

I decoder per il digitale terrestre si possono suddividere in 6 principali categorie:

metronicDecoder Zapper: sono i decoder più economici che possono ricevere solo i canali in chiaro del digitale terrestre e hanno le funzionalità di base. Il prezzo può variare da meno di 20 euro fino a 50 euro. L’esperto consiglia l’acquisto dei modelli Metronic ZapBox EH-M2, Metronic ZapBox SCART, United DVB-T 9090, TELE System TS6001dt. Qui puoi trovare una selezione dei migliori apparecchi zapper e a basso costo. I decoder zapper contrassegnati dal bollino grigio di DGTVi hanno in più alcune importanti funzionalità come l’ordinamento automatico dei canali (LCN), la guida elettronica dei programmi (EPG) e la possibilità d’aggiornamento del software.

decoder scartDecoder Scart: sono dei mini decoder che vanno installati direttamente nella presa Scart del televisore (senza bisogno di cavo Scart). Sono molti pratici e di piccole dimensioni. Quasi tutti i modelli sono flessibili e piegabili in modo da ottenere il massimo spazio dietro il tv. Sono gli apparecchi ideali da installare ad esempio nei tv di cucina. Ma bisogna avere un televisore con le prese Scart libere e con un sufficiente spazio di azione per l’inserimento dei mini-sintonizzatori. I decoder Scart (il prezzo varia da 20 a 80 euro) hanno le funzionalità dei normali decoder zapper come l’EPG, numerazione LCN, Teletext e telecomando (come ad esempio i modelli della Shinelco, della Dicra, il simpatico decoder Scarty di 4Geek, e il decoder Diunamai MINI SCART DVBT WD8230, l’Audiola Dec 647). Alcuni modelli possono anche integrare in un unico telecomando le funzioni del tv e del decoder (come il decoder Autovox SGT38). Altri ancora hanno una porta per le smart card e sono compatibili con le pay-tv (il decoder Humax DTT Nano). Altri decoder Scart invece hanno le funzionalità PVR e le porta USB per registrare i canali (come il decoder Jessen PVR mini-Box o il decoder iTek NBOX ITDTR01P Recorder Mediaplayer, o il Telesystem TS6006).

ADB2100tDecoder Set-top-box Interattivi: sono quei sontinizzatori che, oltre a ricevere il segnale digitale dei canali tv in chiaro, permettono la ricezione dei canali delle pay-tv, grazie una smart card compresa nell’abbonamento dell’offerta della tv a pagamento, e consentono l’attivazione di funzioni interattive tramite una connessione telefonica. L’esperto segnala tra i tanti decoder il sintonizzatore ADB i-CAN 2100T, ADB 5100 TX DVR, Humax DTT-3600, Humax DTT-4700, Samsung SMT 1040 ME. Il prezzo varia dalle 60 alle 120 euro. In questa pagina puoi trovare una selezione dei migliori decoder interattivi nel rapporto qualità/prezzo sul mercato.

decoder hdDecoder HD: i decoder esterni inoltre possono essere scelti in base alla possibilità di fruire dei contenuti ad alta definizione. Se hai a casa un bel televisore predisposto per l’HD, ma privo di tuner integrato per l’alta definizione , o privo di ingresso CI+ compatibile con i moduli CAM HD (vedi qui cos’è una  CAM) per ricevere i canali pay in alta definizione, allora puoi decidere per l’acquisto di un decoder HD esterno. Questi modelli di decoder sono sempre dotati di porte digitali HDMI, e possono essere zapper HD o interattivi HD. Nei negozi puoi trovarli certificati con i bollini DGTVi grigio e Gold. Il prezzo può variare da 80 euro (per gli zapper HD) fino a 160 euro. Anche qui l’esperto ti propone alcuni modelli come HUMAX HD-5500T o il Samusung SMT-5040HD. In questo articolo puoi trovare una lista di migliori decoder per l’alta definzione.

ADB-5100-TX-0Decoder PVR (con funzioni per registrare i programmi): i problemi noti di registrazione dei programmi del digitale terrestre, causati spesso da incompatibilità tecnologiche, possono essere superati grazie all’acquisto di speciali decoder con funzioni di Personal Video Recoder, con doppio tuner, in grado di registrare i contenuti digitali su hard disk interni o memorie esterne attraverso una porta USB. Il costo varia dai 40 euro (per i piccoli decoder Scart con PVR) a oltre i 200 euro per i modelli più performanti. Il ADB 5100TX DVR o il Philips HDT 8010 sono, ad esempio, dei buoni apparecchi. Qui puoi torvare una selezione dei migliori decoder PVR redatta dall’esperto.

TELESYSTEM-Hybrid-BlobboxDecoder Interattivi Over The Top: sono i decoder interattivi più evoluti che possonno connettersi alla rete Internet e usufruire dei servizi Over The Top di nuova generazione come lo streaming tv, la tv on demand o la catch up tv. Alcuni modelli possono accedere ai servizi di Mediaset Premium Net Tv (come il Telesystem TS7900HD, qui puoi vedere tutti i decoder compatibili con Premium Net Tv ). Altri modelli di sintonizzatori possono accedere a servizi connessi come Rai Replay, La7 on demand, Cubovision, La7d on demand, Mtv on demand. Nei negozi puoi trovarli certificati col bollino Gold e con il nuovo bollino TivùOn. L’esperto consiglia anche i decoder ADB i-CAN 3820T, TS7800HD, ADB i-CAN 3810T, Telesystem Hybrid BlobBox, Humax HD5700-T.

Commenti

5 risposte a “Switch-off Toscana: quale Decoder acquistare per la Tv Digitale Terrestre?”
  1. […] Switch-off Toscana: quale Decoder acquistare per la Tv Digitale Terrestre? […]

  2. roberto on novembre 14th, 2011 09:09

    I decoder scart funzionano bene ? sarei intressato a prenderne 1 per mia sorella che ha un televisore piccolo con una scart sul retro , al posto di 1 di quelli normali .

  3. roberto on novembre 14th, 2011 09:10

    Interessato ovvio .

  4. […] Switch-off Toscana: quale Decoder acquistare per la Tv Digitale Terrestre? […]

  5. l'esperto on novembre 18th, 2011 18:45

    @roberto:
    alcuni come quelli consigliati sono dei buoni apparecchi, hanno il telecomando e sono molto perfomanti. Altri invece, molto economici, te li sconsiglio.

Lascia un commento

Devi loggarti per inviare un commento