Menu
esperto

Come ottenere il rimborso del proprio abbonamento Dahlia Tv?

dahlia tvDa oramai tre mesi Dahlia Tv ha chiuso i battenti. L’ex pay-tv della piattaforma del digitale terrestre, per vari motivi, è stata messa in liquidazione dal suo azionariato, lasciando orfani delle trasmissioni le decine di migliaia abbonati e tifosi titolari delle smart card Dahlia, che avevano sfortunatamente già pagato o stavano pagando i pacchetti dell’offerata della tv (Dahlia Calcio, Dahlia Facile, ecc).

Se sei uno tra questi abbonati danneggiati dalla chiusura di Dahlia Tv, puoi esercitare i tuoi diritti di consumatore per ottenere un rimborso.

Come agire allora da ex-abbonato se sei in possesso di una carta prepagata Dahlia con del credito residuo o hai già pagato un pacchetto annuale Dahlia Facile?

  • Per prima cosa puoi rivolgerti ad un’associazione a tutela dei consumatori, come l’Adiconsum o l’Adoc, per avere un supporto sull’azione per ottenere un risarcimento o un rimborso.
  • L’Adoc, ad esempio, su richiesta di ben 20 mila ex-abbonati Dahlia Tv, rappresenta e tutela i diritti di coloro che richiedono il risarcimento dei danni subiti dalla chiusura dell’emittente e il rimborso del credito residuo.
  • La società Dahlia Tv ha proposto un concordato preventivo, ammesso dal Tribunale di Roma, con cui si prevede il pagamento dei titolari di smart card nella misura del 16% del credito residuo.
  • La proposta di rimborso del liquidatore di Dahlia Tv sarà votata in un’audunanza dei creditori il 22 giugno prossimo alle ore 11 presso il Tribunale di Roma.
  • La società prevede di pagare i clienti tra circa un anno.
  • L’Associazione Adoc propone di tutelare perciò gli ex-abbonati, anche per delega. Sul proprio sito (www.adoc.org) basta scaricare il modello di delega da inviare, in copia originale, all’Adoc a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno o anche via fax al numero di telefono 06.86329611 o via posta elettronica all’indirizzo [email protected], entro e non oltre il 15 giugno prossimo.
  • L’Adoc invita anche gli utenti a comunicare l’importo esatto del credito vantato e la sua fonte, allegando i relativi documenti giustificativi.
  • E’ possibile calcolare il tuo credito direttamente sul sito di Dahlia Tv sulla base della proposta concordataria.
  • Se vuoi esprimere il voto, favorevole o contrario, oltre che in sede di adunanza dei creditori (personalmente o tramite l’Adoc), puoi farlo anche per telegramma, per lettera o per fax da inviare a: “Tribunale civile di Roma, sezione fallimentare – procedura concordato preventivo Dahlia TV spa in liquidazione, C.P. n. 10/11 – Via delle Milizie n. 3/E – 00192 Roma”. Le dichiarazioni di voto devono pervenire al tribunale entro i venti giorni successivi alla data di chiusura del verbale dell’adunanza.
  • Se verrà approvato il piano di concordato proposto dal liquidatore di Dahlia Tv, sarà valutata la massa attiva e in seguito si procederà alla liquidazione in ordine di importanza dei creditori. Nel caso contrario il Commissario giudiziale presenterà un altro piano e ci sarà una nuova votazione.

Commenti

Una risposta a “Come ottenere il rimborso del proprio abbonamento Dahlia Tv?”
  1. Roberto on giugno 6th, 2011 15:55

    Sono un truffato da Dahlia tv ero un loro cliente e nell’aprile 2010 rinnovai l’abbonamento con la promessa che la fiorentina sarebbe stata fra le squadre di dahlia. cosi’ non era quindi nel settembre 2010 richiesi il rimborso che mi fu accordato,e mi furono richiesti anche i dati bancari per il versamento, pero’ io non ho visto ne i soldi e nemmeno la visione dei programmi, finche’ e’ rimasta aperta dahlia perche’ dopo la richiesta di rimborso mi fu oscurata la visione dei programmi dahlia se questa non e’ una truffa?

Lascia un commento

Devi loggarti per inviare un commento