Menu
esperto

Quali sono i migliori decoder interattivi (MHP) per vedere le pay-tv del digitale terrestre?

ADB2100tIl passaggio al digitale terrestre è imminente. Tra pochi giorni verranno trasmessi solo i nuovi canali digitali. E’ giunta l’ora di adeguare l’impianto tv alla nuova tecnologia.

Se stai anche pensando che non sarebbe una brutta idea quella di acquistare un abbonamento di una pay-tv per vedere le partite della tua squadra del cuore e i film in esclusiva allora corri in un negozio di elettronica per prendere un dispositivo interattivo (tv o decoder) compatibile con le smart card delle pay-tv.

Se ha già pensato di acquistare un nuovo televisore con il sintonizzatore dtt incorporato hai decisamente fatto un’ottima scelta anche in previsione futura, ma per accedere ai canali a pagamento devi assicurarti che abbia un dispositivo chiamato porta Common Interface. Questo ingresso garantisce la compatibilità con un modulo d’interfaccia chiamato CAM che può essere utilizzato con le smart card delle pay-tv. (Guarda qui ulteriori dettagli sui moduli CAM e sulle compatibilità con i televisori).

Ma se invece a casa hai dei televisori ancora nuovi (LCD o anche tv a tubo catodico) che ricevono solo i segnali analogici o tv sprovvisti di porte CI compatibili, allora è proprio il caso di acquistare un decoder interattivo per il digitale terrestre. E qui arriva l’ardua scelta: come districarsi tra le mille marche e modelli del mercato dei sintonizzatori per il digitale terrestre per comprare un apparecchio di buona qualità?

Per prima cosa devi assicurarti che il decoder abbia in dotazione la perfetta compatibilità con la piattaforma software MHP (Multimedia Home Platform) per ricevere i servizi interattivi e almeno un ingresso per la smart card. Inoltre è meglio che l’apparecchio abbia due prese SCART in modo che sia più facile collegare altri apparecchi e registrare le trasmissioni. L’associazione per lo sviluppo del digitale terrestre DGTVi ha stilato un elenco di decoder interattvi certificati con il bollino blu e il bollino Gold (per l’alta definizione) che possono ricevere e trasmettere su video i canali a pagamento e sono perfettamente compatibili con i servizi interattivi. (Vedi qui la lista DGTVi).

Tra questi e altri decoder interattivi comunque la scelta non è semplice. Per agevolare l’acquisto l’esperto di digitaleterrestrefacile.it ha fatto per te una lista dei migliori decoder interattivi in commercio:

  • Humax DTT-3600: il decoder della Humax è uscito da qualche tempo sul mercato, ma rimane sempre un ottimo prodotto a bassissimo costo (circa 90 euro). Punto di forza l’efficienza dell’hardware in simbiosi col software e l’estrema sensibilità del sintonizzatore dtt, utile soprattutto quando l’antenna riceve segnali molto deboli. Il decoder si fa notare per la velocità nell’apertura delle applicazioni interattive e nel cambio dei canali, grazie anche alla capiente memoria RAM interna. Il Humax DTT-3600 è di piccole dimensioni e si distingue per un design sobrio ed elegante. Lo slot per le smart card, nascosto da un piccolo sportellino, è adatto alla fruizione dei servizi delle tv a pagamento con codifiche Nagravision (Mediaset Premium), Irdeto (Dahlia Tv) e Conax. Sul retro non mancano le due prese SCART (in entrata e in uscita), una presa RS-232C per l’aggiornamento software mediante PC, una presa Plug RJ-45 per il collegamento della linea al modem interno.
  • ADB i-CAN 2100T: apparecchio di grande successo commerciale, dalle piccole dimensioni e dal design semplice e gradevole, contraddistinto da ottime prestazioni. Il decoder ADB 2100T è dotato di MHP, una porta per smart card compatibile con tutte le codifiche delle pay-tv, due indispensabili prese SCART sul retro. L’assenza di un display frontale può inizialmente dare problemi di utilizzo. Un piccola pecca sopportabile se si prendono in considerazione la semplicità d’uso del prodotto e la grande velocità nella ricerca dei canali e nella navigazione dei menu. Tutto sommato è un ottimo ricevitore dal prezzo contenuto (80 euro) adatto a ogni genere di telespettatore anche per i meno esperti.
  • TELESystem TS7800HD:  l’apparecchio della ditta italiana TELESystem, uscito poco prima dei Mondiali di Calcio 2010, è un piccolo gioiello di sintonizzatore che permette la visione di tutti i contenuti free e pay in Alta Definizione della tv digitale terrestre a un costo veramente contenuto. Per soli 109 euro puoi portare a casa un ottimo ricevitore dtt HD, certificato dal bollino Gold DGTVi, che dovrai logicamente collegare a un televisore Full HD. L’apparecchio è dotato di una smart card reader compatibile con Mediaset Premium e Dahlia Tv, due prese SCART, modem V90 (per l’invio dati durante le connessioni interattive), e un’uscita video HDMI. Il decoder HD ha un ottimo sintonizzatore dtt, possiede un’interfaccia a menu è molto semplice da impostare ed è estremamente veloce nella ricerca dei canali.
  • Samusung SMT-5040HD: decoder certificato da DGTVi col bollino Gold, può essere definito come un apparecchio di buon livello tecnico e dalle prestazioni veramente performanti. Il decoder della multinazionale sudcoreana offre l’alta definizione dei canali free e pay a un prezzo di 139 euro. E’ dotato di due ingressi per smart card delle pay-tv compatibile con tutte le codifiche del digitale terrestre a pagamento, e logicamente supporta tutte le applicazioni e i servizi interattivi per la piattaforma software MHP.  Il ricevitore possiede anche una porta USB 2.0, per leggere musica e video da una memoria esterna, un modem interno V.90 e una porta Ethernet per la connettività, e un’uscita HDMI per l’alta definizione. L’interfaccia dei menu è accattivante e semplice anche se non brilla per il numero di opzioni. E’ atteso l’aggiornamento per la funzione PVR per registrare i programmi su memoria esterna USB. Il software si aggiorna automaticamente dal segnale proveniente dall’antenna di casa. Inoltre il decoder Samsung ha in dotazione un comodissimo telecomando universale che è in grado di comandare ricevitore e tv attraverso un unico dispositivo remoto.
  • ADB 5100 TX DVR: ADB CAN è uno dei marchi più noti produttori di decoder di ottima qualità. Questo particolare prodotto, dal design molto semplice e di ottima fattura, non solo ha le caratteristiche di interattività e di supporto delle smart card per le tv a pagamento, ma possiede anche il sistema DVR (Digital Video Recorder) che registra, memorizza e riproduce i programmi del dtt su un hard disk interno da 80 Gb. L’ADB 5100 TX DVR spicca come ricevitore sopra la media non solo per l’hardware di ottima qualità ma anche per la completezza delle opzioni e per l‘usabiltà piacevole dei menu. Il ricevitore è dotato di due card reader compatibili con tutte le codifiche delle pay-tv del dtt (Nagravision, Irdeto, Conax) Ha inoltre il twin tuner dtt (cioè doppio sintonizzatore per registrare un canale e contemporaneamente guardarne un altro). Il sintonizzatore ADB non si risparmia neanche nella caratteristiche di connettività, infatti propone ben due porte USB 2.0, un modem per l’accesso a Internet e una porta Ethernet. Il decoder si fa notare anche per le basse temperature di esercizio. Prezzo abbordabile a 139 euro.

Commenti

Una risposta a “Quali sono i migliori decoder interattivi (MHP) per vedere le pay-tv del digitale terrestre?”
  1. […] Quali sono i migliori decoder interattivi (MHP) per vedere le pay-tv del digitale terrestre? […]

Lascia un commento

Devi loggarti per inviare un commento